Piazze Famose

Sorry, this entry is only available in Italian.

 
DESCRIPTION

Piazza del Popolo
Piazza del Popolo è senza dubbio una delle piazze più celebri di Roma. Essa è situata nella zona nord della città, nei pressi del quartiere Parioli e della meravigliosa Villa Borghese ai piedi del colle Pincio.
Questa piazza, come molti altri luoghi simbolo di Roma permette di ammirare con chiarezza i diversi stili architettonici che si sono alternati nel corso dei secoli. Questo accade per via delle molteplici modifiche volute dai pontefici nel corso dei secoli.
La piazza ospita tre Chiese: la Basilica di Santa Maria del Popolo eretta nell’XI secolo per volere di papa Pasquale II e successivamente modificata da papa Sisto IV il quale verso il finire del 1400 affidò i lavori a Baccio Pontelli e ad Andrea Bregno che la resero rinascimentale. Verso la metà del 1600 papa Alessandro VII affidò i lavori di ristrutturazione della Basilica al Bernini la quale diede un impronta barocca all’edificio.
Al suo interno vi sono opere di Caravaggio come la Conversione di San Paolo e il Crocifisso di San Pietro ma anche numerosi affreschi di Pinturicchio. Non solo, vi sono poi architetture di Raffaello e del Bramante e alcune sculture del Bernini.
Le altre due chiese presenti nella piazza sono chiamate le chiese gemelle e sono rispettivamente Santa Maria di Montesanto e Santa Maria dei Miracoli, costruite per volontà di Alessandro VII. In stile barocco, questi due edifici vennero completati dal Bernini con la collaborazione di Carlo Fontana.
Al centro della piazza è possibile ammirare l’imponente Obelisco Flaminio e tre meravigliose fontane.
La piazza è raggiungibile con la metropolitana dalla stazione Flaminio, con il tram dalla fermata Flaminio e dalla stazione ferroviaria Piazzale Flaminio.

Piazza Venezia
Anche Piazza Venezia rientra senza dubbio tra i luoghi simbolo della capitale nonché punto nevralgico della città. Infatti, questa piazza, situata ai piedi del Campidoglio, è il punto di incrocio di cinque delle più importanti strade di Roma, ossia via dei Fori Imperiali, via del Corso, via C. Battistini-via Nazionale, via del Plebiscito-corso Vittorio e via del Teatro di Marcello.
L’aspetto della piazza rimanda prevalentemente ai restauri avvenuti tra l’Ottocento e il Novecento per la costruzione del Vittoriano il quale domina la piazza.
Come accennato, Piazza Venezia si caratterizza per l’imponente Monumento nazionale a Vittorio Emanuele II conosciuto anche con il nome di Vittoriano o Altare della Patria completamente in marmo bianco costruito dagli architetti Giuseppe Sacconi, Ettore Ferrari e Pio Piacentini.
La piazza è raggiungibile in metropolitana dalla stazione Colosseo che dista poche centinaia di metri oppure a piedi percorrendo via del Corso, via Nazionale ecc….

Piazza di Spagna
Piazza di Spagna, sormontata dalla celeberrima scalinata di 136 gradini di Trinità dei Monti è anch’essa uno dei simboli della città di Roma. Situata nell’area nord della capitale, questa piazza custodisce la fontana della Barcaccia del Bernini e la casa museo del poeta John Keats dove visse fino al 1821.
Ciò che caratterizza questo luogo, tuttavia è l’imponente scala fortemente voluta dal cardinale de Tencini ma inaugurata da papa Benedetto XIII nel 1725, anno del Giubileo.
All’apice della scalinata vi è poi la Chiesa della Trinità del Monti, luogo di culto simbolo della città facente parte delle cinque chiese francofone di Roma dove viene celebrata la messa anche in lingua francese. Nella piazza vi sono poi la Casa Museo di Giorgio de Chirico e la celebre fontana del Babuino.
Essa è raggiungibile dalla stazione della metropolitana Spagna ma anche a piedi percorrendo Via dei Condotti e Via delle Carrozze.

Piazza Navona
Piazza Navona è indubbiamente uno tra i luoghi più noti della città di Roma. Voluta dalla famiglia Pamphili e in particolare da Papa Innocenzo X, questa piazza presenta la tipica pianta dello stadio romano. La sua pianta, infatti, è rettangolare e piuttosto allungata mentre uno dei lati corti appare curvo. La sua destinazione iniziale, attorno al 86 d.C., era quella di ospitare i giochi atletici greci che i romani non apprezzavano particolarmente reputandoli immorali. Questa piazza era stata voluta per celebrare la grandezza della famiglia Pamphili.
Ad oggi questa piazza è uno dei simboli della Roma Barocca. Sulla sua superficie è possibile ammirare opere di celeberrimi artisti italiani tra cui: la Fontana dei quattro Fiumi realizzata dal Bernini. Questa meravigliosa opera posta al centro della piazza rappresenta i fiumi Danubio, il Gange, il Nilo e il Rio della Plata. Al centro della fontana si erge un imponente obelisco di granito. Questa struttura alta 16,54 metri è stata eretta il 12 Agosto 1649. L’obelisco fu posto su un basamento affinché potesse apparire ancor più alto.
La chiesa di Sant’ Agnese in Agone situata davanti alla fontana di Bernini è stata realizzata dai due celebri architetti e artisti italiani Francesco Borromini e Girolamo Rainaldi. Pare che questa chiesa sia stata costruita proprio nel luogo in cui la santa, nel 304 d.C, fu martirizzata. La sua colpa era quella di aver rifiutato il figlio del Prefetto di Roma. Sul lato meridionale della piazza fu costruita la Fontana del Moro. Realizzata nel 1574 per volere di Gregorio XIII Boncompagni.
Infine, gli affreschi presenti all’interno della Galleria di Palazzo Pimphilj.
Come da tradizione, Piazza Navona è la cornice del mercato di Natale.
Per raggiungere questo incantevole luogo è possibile usufruire di diverse linee della metro e autobus oppure, se ci si trova nelle vicinanze, è facilmente raggiungibile a piedi.
In particolare, partendo dalla stazione di Roma Termini, è possibile recarsi in Piazza Navona usufruendo dell’autobus della linea 64 scendendo alla fermata Corso Vittorio Emanuele per poi proseguire per circa 400 metri a piedi. Le altre linee dei mezzi di trasporto pubblico che conducono nelle vicinanze di Piazza Navona sono: 46, 571, 492, 62, 628, 64 , 70, 81, 87, 916 e C3. Nelle vicinanze di questa piazza è possibile visitare anche il Pantheon, Castel Sant’Angelo e Palazzo Chigi.

OPENING TIME

Le piazze di Roma sono sempre aperte

HOW TO GET THERE

Consulta le fermate dell’Open Bus Vatican&Rome sulla mappa, per trovare la fermata più prossima all’attrazione che ti interessa visitare;
In alternativa consulta https://www.google.com/maps per indicazioni sui mezzi pubblici.
Ricorda: con Omnia 72h hai accesso a tutti i mezzi di trasporto pubblico cittadini.

NEARBY ATTRACTIONS

Piazza Navona, Campo de’ fiori, Piazza del Campidoglio, Piazza di Spagna, Piazza della Minerva, Piazza del Popolo, Largo Argentina

 

Other Rome Experiences

Why million of visitors already chose us?

Partner Ufficiali di ORP e SITBUS

Sorry, this entry is only available in Italian.

 

Opzioni di Pagamento

Sorry, this entry is only available in Italian.

 

Garanzia di Rimborso

Sorry, this entry is only available in Italian.

 

Companion App Gratuita

Sorry, this entry is only available in Italian.

 

Verifica Istantanea disponibilità

Sorry, this entry is only available in Italian.

 
trasferimento-di-denaro-online

Payments and Order Tracking

Lorem ipsum dolor sit amen

 

La vera Roma da insider

Sorry, this entry is only available in Italian.

 

Card 48h in esclusiva

Sorry, this entry is only available in Italian.